Restauro dell'Organo

L’organo della Collegiata è tornato a farsi ascolatre...

Grazie al lavoro concertato di tanti “attori”, in primis le nostre Autorità cittadine, il grande organo della Collegiata ha subito dall’ottobre del 2015 a maggio di quest’anno, un lavoro di manutenzione straordinaria. Era davvero giunto il tempo di porvi mano e in modo deciso. Troppi, infatti, erano i segni di “cedimento” dopo poco più di vent’anni dal suo restauro.

Così dopo il lavoro sapiente e appassionato dell’organaro Ilic Colzani e dei suoi collaboratori, l’organo della Collegiata da maggio ha ricominciato ad accompagnare i canti e i momenti liturgici della Comunità. I commenti sul lavoro svolto e sui risultati ottenuti sono decisamente ottimi.

Davvero l’organo ha ritrovato appieno tutte le sue peculiarità e oltre! Grazie a tutti e di tutto cuore.

Ci riserveremo nel prossimo bollettino d’autunno non solo di dare informazioni più precise ma anche di delineare un programma di inaugurazione ufficiale di questo strumento che resterà sempre il principe degli strumenti, capace di accompagnare con la sapiente competenza dei nostri organisti i momenti lieti, solenni, faticosi o tristi del cammino di questa nostra famiglia parrocchiale.

Un “grazie!!!” e un sentito “Complimenti!!!” a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione dell’opera.