Ritiro con i Cresimandi a Rovio


La giornata di ritiro con i Cresimandi è quella che serve a dare un ultimo input ai ragazzi prima di iniziare la settimana intensiva, per così dire, alla preparazione alla Cresima.

Come d’abitudine, nella nostra Parrocchia, cerchiamo di prendere un momento dove i ragazzi possano conoscere una realtà diversa da quelle che incontrano nella vita quotidiana. Questa volta siamo tornati ancora a Rovio e siamo stati meravigliosamente accolti dalla Fraternità Francescana di Betania (chiamata occasionalmente dai ragazzi con tanta simpatia come "i puffi", per il tipico saio color blu). Il carisma dei religiosi è quello del SERVIZIO e dell’ACCOGLIENZA, vissuti in una fraternità mista (fratelli e sorelle).

Al termine dell’esperienza, abbiamo chiesto una testimonianza a uno dei nostri cresimandi, che sulla giornata a Rovio ci racconta:

“È stato duro alzarsi al mattino presto di sabato, quando avrei potuto dormire e poi andare a scout a fare discesa a corda doppia, però ce l' ho fatta a sorpassare l'ostacolo numero uno. Ostacolo numero due, andare al bus e sembrare felice... bah... bho messo le cuffiette e una buona musica.

Ostacolo numero tre: cosa farò in viaggio? Ma alla fine è arrivata Isa e mi sono divertita. Ora gli ostacoli sarebbero stati più alti, ma non è stato così.

L'accoglienza dai "puffi", la presentazione e il resto della mattinata sono stati divertenti, e piacevolmente leggeri. Anche la "radiografia del cuore", con l'esempio della bacinella, ci ha resi partecipi ed è stato anche questo bello da seguire.

Il pomeriggio è stato più riflessivo e profondo. Ci hanno avvicinato a Gesù, ma sempre in modo leggero.

Anche il momento finale, quando abbiamo scritto individualmente a Gesù, poi bruciato la lettera, è stato un bel momento, così, per una volta, ho potuto scrivere liberamente le mie paure e tutto ciò che mi dava fastidio, sapendo che poi il foglio sarebbe stato bruciato, nessuno l' avrebbe mai letto.

All' inizio pensavo che sarebbe stata una giornata di preghiere su preghiere, ma non è stata così, si è rivelata una bella occasione di avvicinamento a Gesù.

Eh si, dobbiamo proprio ammetterlo che a volte succede proprio così: bisogna superare i piccoli ostacoli, come la fatica di trovare la motivazione giusta, o celare il malumore di una giornata sorta, per arrivare alle sorprese, come ad esempio, arrivare alla sorpresa più bella che è l'amore e l'amicizia di Cristo


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Parrocchia Cattolica S. Antonio abate

Vicolo Collegiata 5

6600 Locarno - (TI) - Svizzera

Tel. +41 (0)91 751 38 53
Fax. +41 (0)91 751 59 40

parrocchialocarno@gmail.com

© 2018 Parrocchia Cattolica S. Antonio abate